Quali permessi servono per realizzare una pergola bioclimatica?

Quali permessi servono per realizzare una pergola bioclimatica?

Le pergole bioclimatiche rendono lo spazio outdoor fruibile in qualsiasi periodo dell’anno e con qualsiasi condizione climatica. Funzionali e di design, le pergole bioclimatiche sono ideali per valorizzare terrazzi, giardini ma anche spazi commerciali.

In merito alla loro installazione, esistono ancora delle controversie: costituiscono opere di edilizia libera o sono a tutti gli effetti delle tettoie, per cui necessitano di permessi ed autorizzazioni? Vediamo di capirci qualcosa.

pergole bioclimatiche

Evoluzione delle tradizionali coperture per esterno, le pergole bioclimatiche sono realizzate perlopiù in alluminio e caratterizzate da una struttura snella ma robusta, provvista di lamelle orientabili.

Cosa sono le pergole bioclimatiche?

Le pergole bioclimatiche sono strutture resistenti, particolarmente utili per trovare riparo e proteggersi dai raggi solari nelle calde giornate estive. A differenza delle classiche coperture da esterno, si caratterizzano per la presenza di alette regolabili che consentono il passaggio dell’aria e un corretto filtraggio della luce del sole.

Queste robuste strutture, pertanto, consentono di aprire il tetto quando il tempo lo consente, creare delle gradevoli zone d’ombra per affrontare la calura e l’afa estiva nonché chiudere completamente la copertura in caso di pioggia, vento o grandine per proteggere persone e arredi.

A base quadrata oppure rettangolare, le pergole bioclimatiche possono essere completate con pannelli o tende scorrevoli per aumentare la privacy oppure per proteggere parzialmente o totalmente l’area outdoor dalle intemperie.

Gazebo per Giardino o Terrazzo in Alluminio
Colore Bianco con Telo in Tessuto a Pannelli
Scorrevoli Metri 2,8 x 2,8 Altezza 220 cm

Quali permessi sono necessari per l’installazione di pergole bioclimatiche?

Nel corso degli anni, le pergole bioclimatiche sono state al centro di tante controversie. Le attuali sentenze non fanno altro che creare ancora più confusione.

In effetti nel D.P.R. n. 31 del 2017, Allegato A, si legge che le biopergole fanno parte delle opere di Edilizia Libera e pertanto sono esenti da permessi o di altre licenze di installazione.

In parole povere, è possibile montare le pergole bioclimatiche senza richiedere alcun atto amministrativo di tipo urbanistico-edile al Comune di appartenenza, in quanto strutture resistenti ma temporanee e facilmente removibili.

La sentenza in questione però fa riferimento a pergole bioclimatiche per esterni dotate di lamelle retrattili e orientabili, ma intese come manufatti di arredo leggeri installati su montanti da posizionare tranquillamente in giardino o sul terrazzo, sprovvisti di fissaggio al suolo o a una parete.

Tuttavia, le varie amministrazioni comunali non fanno altro che complicare le cose, interpretando a proprio piacimento tale decreto. Per cui, alcuni territori richiedono una Segnalazione Certificata di Inizio Attività, la ben nota SCIA, e nei casi più estremi anche il Permesso di Costruire, che consiste nella presentazione del progetto redatto da un professionista, una relazione tecnica con la descrizione dettagliata delle opere da realizzare, l’attestazione di conformità urbanistica e edilizia, nonché l’idoneità ai requisiti normativi tecnici.

Anche l’intervento della giurisprudenza sull’argomento fa sorgere non pochi dubbi. In linee di massima, il Consiglio di Stato nella sez. V, n. 6193 del 7 novembre 2005 e poi nella sez. VI, n. 19 del 4 gennaio 2016 ha stabilito che non è necessaria alcuna autorizzazione per installare una pergola bioclimatica nel proprio terrazzo, giardino o spazio all’aperto, purché sia facilmente amovibile e non crei eccessive trasformazioni all’ambiente circostante.

Quando si parla di abuso edilizio?

Bisogna però interpretare correttamente quanto deciso dal Consiglio di Stato, in quanto l’installazione è consentita solo se la copertura non viene fissata alle pareti (neanche ad una sola) né al pavimento. Inoltre, non deve risultare chiusa in alcun lato, compreso il tetto.

Considerato che, spesso queste strutture vengono acquistate e montate per durare nel tempo, ma anche per vivere in maniera più confortevole uno spazio esterno in qualsiasi stagione dell’anno ed in qualsiasi condizione climatica, il rischio di incorrere in un abuso edilizio è davvero molto alto.

La recente sentenza n. 38473 del 17 settembre 2019 del Tribunale della Corte di Cassazione Penale, a tal proposito ha stabilito l’obbligo del Permesso di Costruzione per tutte le tensostrutture destinante a rimanere fisse per oltre i canonici 3 mesi.

Pertanto, per non commettere errori e non cadere in abuso edilizio è preferibile informarsi direttamente con il personale dell’Ufficio tecnico del Comune di residenza.

Floracord Universale Parasole 04-77-03-30P e
Kit 420 x 140 cm e 34 Laufhaken Pronto per Il Montaggio, Bianco

Vantaggi

Le pergole bioclimatiche sono un grande vantaggio per un’abitazione privata ma anche per chi possiede un’attività commerciale. Consentono di valorizzare e arredare l’outdoor con eleganza e buon gusto. Inoltre, posizionate accanto ad una parete della casa possono creare una zona d’ombra da poter sfruttare anche per mantenere fresca la stanza annessa, riducendo così al minimo la necessità di ricorrere al climatizzatore, con un netto risparmio sulla bolletta energetica.

Un altro vantaggio è che essendo considerate opere amovibili, non richiedono particolari Autorizzazioni comunali e installando una pergola bioclimatica si può accedere alla Detrazione fiscale del 50% o addirittura al Bonus 110%. Per approfondire l’argomento clicca qui.

bonus 50

Quanto costa una pergola bioclimatica?

Pur avendo una struttura ben solida e una copertura provvista di lamelle orientabili, non tutte le pergole bioclimatiche sono uguali. Oltre che per caratteristiche, design, funzionalità e prestazioni, si distinguono anche per il prezzo.

È davvero impossibile dare una valutazione generica dei costi, in quanto le pergole bioclimatiche si possono personalizzare. È possibile infatti scegliere l’opzione delle luci a LED integrate che prolungano la permanenza nella struttura anche nelle ore notturne o quando il cielo è particolarmente nuvoloso.

Le tende o le vetrate scorrevoli danno una maggiore sensazione di comfort senza limitare la luminosità, mentre i sistemi di controllo delle lamelle manuali o motorizzati consentono la regolazione di luce e aria.

Altro fattore a incidere sono:

  • le dimensioni e il numero di moduli
  • la struttura e il materiale con cui è fatta
  • gli accessori e il tipo di copertura
  • la tipologia (isolata o addossata alla parete).

Tuttavia, ciò che incide sulla spesa generale è la realizzazione su misura, al fine di coprire non solo piccole aree ma anche zone più ampie del giardino. Di conseguenza il valore economico aumenta in base alla tipologia di materiale scelto, alle dimensioni e alle opzioni aggiunte. In genere comunque, il prezzo di mercato oscilla dai 500,00 € ai 6.000,00 €.

Per quanto riguarda l’installazione, si consiglia di rivolgersi a ditte specializzate nel settore, in grado di garantire prodotti delle migliori marche, nonché una pronta assistenza. Gli architetti qualificati possono fornire informazioni burocratiche e i posatori esperti provvedere ad un’installazione a perfetta regola d’arte di una struttura ben solida e resistente.

Pergole online: modelli e soluzioni

Acquistare una pergola online ti consente di ottenere numerosi vantaggi dal punto di vista economico.

SCOPRI  QUESTE OFFERTE SCELTE PER VOI:

1

NAO - Pergola bioclimatica classica, 4 m x 3 m

2

NAO - Pergola bioclimatica classica, 3,5 m x 3 m

3

NAO - Pergola bioclimatica classica, 6 m x 4 m

4

NAO - Pergolabioclimatica classica, 7 m x 3 m

👉 Scopri gli altri modelli di pergole online disponibili: (CLICCA QUI)

SE INVECE VUOI UNA PERGOLA PERSONALIZZATA:

freccia

preventivo gratuito

OTTIENI FINO A 8 PREVENTIVI (GRATIS)

Compila i campi con i tuoi dati e
con le informazioni richieste!

FINALMENTE E' ARRIVATA L'ESTATE!!!  Scopri come arredare il tuo giardino (CLICCA QUI) 😎

articoli web soluzioni pubblicitarie
CONDIVIDI SU:
Redazione

Redazione

Mi chiamo Andrea, sono un architetto con la passione per le pergole bioclimatiche. Recentemente ho realizzato questo sito web per farti scoprire come arredare il tuo spazio outdoor, darti tutte le informazioni, i consigli e orientarti nell'acquisto della tua pergola bioclimatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Realizzi pergole bioclimatiche o fai lavori edili?ISCRIVITI ORA